La tecnologia Wi-Fi Calling, meglio conosciuta come VoWiFi (Voice over Wi-Fi), permette di effettuare e ricevere chiamate sotto rete Wi-Fi, anche in mancanza della rete mobile.

Durante il mese di luglio 2020, l’operatore Very Mobile stava testando il servizio VoWiFi e fino a metà settembre 2020 il server ePDG di WINDTRE (utilizzabile anche con Very Mobile, dato che quest’ultimo è un servizio del brand WINDTRE) era online ed era possibile “pingarlo”.

I vantaggi che offre questa tecnologia sono:

  • maggiore copertura – in assenza totale di rete cellulare (2G, 3G, 4G, 5G) è possibile utilizzare la rete Wi-Fi, che permette di poter continuare ad utilizzare senza preoccupazioni il proprio cellullare (chiamate ed internet);
  • desaturazione delle celle telefoniche – in luoghi ad alto traffico telefonico, il VoWiFi rappresenta un miglioramento della qualità voce durante le chiamate;
  • maggiore affidabilità – le chiamate non cadranno a causa della scarsa copertura della rete cellullare. In caso di assenza di copertura Wi-Fi, in chiamata avverrà tranquillamente lo switch su rete mobile.

Dunque, il VoWiFi è ideale per chiunque riscontri problemi di copertura specialmente indoor, in cui, in molti casi, la rete cellullare non riesce ad essere ricevuta, ma anche per chi abita in un paese/città in cui la rete cellullare risulta essere satura e molto lenta.

Come era successo nel 2020 (qui per leggere il nostro articolo precedente), ancora oggi, per usufruire di questa tecnologia, è necessario avere:

  • uno smartphone abilitato;
  • essere in possesso di una sim Very Mobile;
  • attivo il servizio VoLTE sulla sim Very Mobile (per attivare è possibile chiamare il 1929);
  • una connessione Wi-Fi.

Riguardo il primo punto, attualmente nessuno smartphone è abilitato a questa tecnologia.

Tuttavia, è possibile superare questo limite utilizzando PDC (software presente in QPST) e cambiando il profilo operatore del proprio device con quello “H3G Denmark” oppure “H3G UK“.

Infine, ricordiamo che, attualmente, nessun gestore in Italia ha aperto ufficialmente il servizio VoWiFi. Quello di Very Mobile è solamente un test.

Inoltre, è stata lanciata anche una petizione in merito a questa tecnologia, disponibile qui.

Una risposta su “VoWiFi in Italia: ci vorrà ancora molto?”

  • 23 Settembre 2022 at 11:24

    […] dicevamo in un nostro precedente articolo (qui), il brand Very Mobile (di proprietà di Wind Tre S.p.A) stava testando il servizio VoWiFi e […]

I commenti sono chiusi.

Seguici sul nostro instagram.