ROAMING & BREXIT: Anche con 3UK ritornano i costi (DAL 2022)

3 UK segue EE e Vodafone nel confermare un ritorno alle tariffe di roaming per i clienti del Regno Unito che visiteranno l’Europa da gennaio 2022 nonostante avesse piu’ volte ribadito pubblicamente la sua contrarieta’ alle tariffe di roaming.

L’operatore di telefonia mobile britannico 3UK ha infatti rivelato l’intenzione a ripristinare le tariffe di roaming per i clienti nuovi e in fase di acquisto quando viaggeranno nell’UE, alla stregua di quanto gia’ accade anche con gli atri operatori Vodafone ed EE.
La conferma arriva direttamente da un portavoce di 3UK :
“Dal 23 maggio 2022 i clienti che hanno stipulato un nuovo contratto o hanno aggiornato a Three dal 1 ottobre 2021 pagheranno un addebito di £ 2 sterline al giorno durante il roaming all’interno dell’UE”.

https://www.reuters.com/business/media-telecom/uk-mobile-operator-three-bring-back-eu-roaming-charges-2021-09-09/

Ricordiamo che le tariffe di roaming sono state abolite nell’Unione europea nel 2017, ma il vantaggio non è stato mantenuto nell’accordo della Brexit . Tutte e tre le società avevano invece dichiarato, prima della Brexit, di non avere intenzione a reintrodurre i costi di roaming.