Benvenuti in TLCWorld!

Dopo 22 anni, WindWorld si rinnova totalmente e diventa TLCWorld.
Nel corso di due decadi, WindWorld si è affermato come punto di riferimento per gli appassionati di telefonia e telecomunicazioni, per questo motivo abbiamo creato una nuova “casa”, che possa essere luogo di incontro e scambio di conoscenze e idee per tutti gli appassionati di TLC, da chi sta muovendo i primi passi in questo mondo a chi da anni lavora nel settore.
Siamo un blog/forum amatoriale, non siamo sponsorizzati da alcun gestore, ragion per cui saremo sempre neutrali ed obiettivi, caratteristiche che ci hanno contraddistinto fin dal lontano 1999.

Per eventuali consigli o problemi, si prega di usare il thread dedicato presente in "Comunicazioni di servizio".

Registrati ora!
  • Ciao Ospite, corri a leggere le novità presenti sulla nuova versione di TLCWorld cliccando QUI!
Utente
Messaggi
2,271
Reazioni
123
Punteggio
63
So che e' prematuro parlarne e che Iliad ancore deve completare la rete 4G ecc.ecc. Ma visto che ci sono un bel po' di integrazioni verso il 5G sulle domande del 4G  e le nuove comprendono gia' gli apparati per il 5G da qualche parte , abbiamo letto di ricorsi al TAR addirittura per domande che comprendevano il 5G 700 Mhz , oltre al fatto che  c'e' l'accordo con Nokia per la fornitura degli apparati quindi vedo fattibile un debutto almeno su  Roma e Milano attorno alla meta'  del 2020 (Giugno/Settembre) ..... Ovviamente e' solo per parlarne di date ufficiali non c'e' nulla e neanche di annunci di test o di prime installazioni di apparati 5G e se hanno fatto qualcosa dovrebbero  scriverne  qualcosa sul prossimo documento di analisi finanziaria dell'ultimo trimestre 2019  e sul commento al  bilancio annuale 2019 ..........
 
Amministratore
Staff Forum
Messaggi
16,137
Reazioni
568
Punteggio
113
alex.vt ha detto:
So che e' prematuro parlarne e che Iliad ancore deve completare la rete 4G ecc.ecc. Ma visto che ci sono un bel po' di integrazioni verso il 5G sulle domande del 4G  e le nuove comprendono gia' gli apparati per il 5G da qualche parte , abbiamo letto di ricorsi al TAR addirittura per domande che comprendevano il 5G 700 Mhz , oltre al fatto che  c'e' l'accordo con Nokia per la fornitura degli apparati quindi vedo fattibile un debutto almeno su  Roma e Milano attorno alla meta'  del 2020 (Giugno/Settembre) .....
Nokia sul 5G sembra abbia non pochi problemi...
Tim sta swappando a Huawei/E tutte le aree nokis

Inviato dal mio Mi MIX 2 utilizzando Tapatalk
 
Utente
Messaggi
42
Reazioni
0
Punteggio
6
Per me sei fin troppo ottimista. Sappi che nemmeno in Francia hanno cominciato ad attivare nulla e nemmeno in fase di testing e cosa ancora più grave che tutti gli altri si sono già attivati a testare la rete di quinta generazione. In Italia come minimo per testare il 5G dovrebbero accendere la loro core network che tardano ad attivare e a questo punto mi viene da pensare che la attiveranno a un numero preciso di bts attive forse quando ne raggiungeranno 5000. Andando ai ritmi di questi ultimi giorni potrebbero accenderla verso fine anno 2020 nella peggiore delle ipotesi. E solo a quel punto penseranno al 5G.
Ovviamente questa è una mia personale analisi sulla questione e fosse per me sarebbe ancora meglio se attivassero la loro core network anche a gennaio 2020 perché ritengo assolutamente ingiustificato il fatto che debba passare tutto per la Francia.
 
Windisti
Messaggi
12,408
Reazioni
8
Punteggio
38
Manco il 3g hanno. Voce tutta su rete wind3. Traffico ancora veicolato tutto in Francia. Nessun data center in Italia. .... altro che 5G.
 
Utente
Messaggi
1,040
Reazioni
0
Punteggio
36
Fino ad ora ho visto solo richieste di 5G 700. Deduco che Iliad lancerà il suo 5G quando si libereranno tali frequenze . Ne sapremo di più quando pubblicheranno il report annuale con gli obiettivi per il 2020.
 
Utente
Messaggi
2,271
Reazioni
123
Punteggio
63
SkySurfer ha detto:
Per me sei fin troppo ottimista. Sappi che nemmeno in Francia hanno cominciato ad attivare nulla e nemmeno in fase di testing e cosa ancora più grave che tutti gli altri si sono già attivati a testare la rete di quinta generazione. In Italia come minimo per testare il 5G dovrebbero accendere la loro core network che tardano ad attivare e a questo punto mi viene da pensare che la attiveranno a un numero preciso di bts attive forse quando ne raggiungeranno 5000. Andando ai ritmi di questi ultimi giorni potrebbero accenderla verso fine anno 2020 nella peggiore delle ipotesi. E solo a quel punto penseranno al 5G.
Ovviamente questa è una mia personale analisi sulla questione e fosse per me sarebbe ancora meglio se attivassero la loro core network anche a gennaio 2020 perché ritengo assolutamente ingiustificato il fatto che debba passare tutto per la Francia.

Nelle ultime comunicazioni alla borsa avevano scritto che per fine anno 2019 in Italia erano previsti i 2 datacenter e 6000 km di fibra  , in Francia la gara per il 5G invece e' stata spostata a Marzo 2020 anche se poi chi vince la gara  deve coprire entro fine anno almeno 2 citta' , ora sono notizie di stampa e non specificano cosa si intende per Citta' , per il resto l'accordo con Nokia che e' datato settembre 2019 ,  parla della validita' del medesimo da inizio 2020  vediamo se in 6 mesi riescono ad equipaggiare un congruo numero di BTS tali per poter avviare il servizio e magari con la scusa sfornare  una tariffa ad Hoc  un pochino piu' alta dei  7,99 Euro mese attuali e che magari gli consenta di iniziare a rientrare dei costi della licenza la cui hanno gia' pagato la  prima rata di 148 milioni di Euro anche perche' Iliad ha offerto per le frequenze 5G oltre il doppio di Wind/3 e quindi ha una esposizione maggiore e maggior necessita' di sfruttare a livello commerciale  le frequenze a 3700 per rientrare prima di Wind/3 ...........
 
Utente
Messaggi
42
Reazioni
0
Punteggio
6
Visto che il 2019 è ormai passato dove sarebbero i 2 datacenter che hanno previsto? Non ho letto notizie a riguardo.
 
Utente
Messaggi
2,271
Reazioni
123
Punteggio
63
SkySurfer ha detto:
Visto che il 2019 è ormai passato dove sarebbero i 2 datacenter che hanno previsto? Non ho letto notizie a riguardo.

Vediamo cosa scrivono sulla relazione a uso Investitori relativa al  IV trimestre del 2019 che ingloba anche l'analisi del bilancio annuale e che dovrebbe essere pubblicata a Marzo 2020 , quella del 2018 e' stata pubblicata il 19/03/2019 ,  dove indicheranno gli obiettivi raggiunti nel 2019 rispetto a quelli previsti a inizio anno e quelli previsti per il 2020 . Relazione che essendo destinata agli investitori e' molto precisa e i dati scritti sono reali  , come e' noto Iliad Italia non ha mai fatto comunicati stampa per quello che riguarda la creazione della propria rete e tutte le notizie che si sono avute sono state ricavate dalle varie relazioni trimestrali o da comunicati relativi alla firma di contratti di fornitura di Iliad Francia e che riguardano anche l'Italia  .
 
Utente
Messaggi
1,040
Reazioni
0
Punteggio
36
SkySurfer ha detto:
Visto che il 2019 è ormai passato dove sarebbero i 2 datacenter che hanno previsto? Non ho letto notizie a riguardo.

Forse non sono ancora attivi. Alla fine  gli obiettivi erano due se non erro : i due datacenter e il raggiungimento di 3500 siti. I 3500 siti sono stati raggiunti e superati a parer mio, perchè  nel mese di Dicembre sono state accese antenne con numero 1004XXX e  iliad come schema usa un numero progressivo di installazione. Dunque posso pensare che iliad abbia installato circa 4000 siti. Restano solo i datacenter dunque.
 
Windisti
Messaggi
12,408
Reazioni
8
Punteggio
38
Installato non attivato.
Poi tante bts attive, anche le ultime di Forlì sono in ponte radio con tubazione fibra Ancora bella e che vuota...
 
Utente
Messaggi
312
Reazioni
11
Punteggio
18
Pozzetti Open Fiber vero?
Chi sono i loro fornitori di connettività di vetro?
 
Windisti
Messaggi
12,408
Reazioni
8
Punteggio
38
No nessun pozzetto. Solo un tubino ove sparare la fibra da dove si prende corrente ( se in co-siting quadro wind3 generalmente, non hanno fornitura con contatore Enel o altro operatore) al loro hw. Parliamo generalmente di 3/4 mt di tubi zincato nulla di più.
 
Windisti
Messaggi
809
Reazioni
0
Punteggio
16
Yoshito93 ha detto:
Fino ad ora ho visto solo richieste di 5G 700. Deduco che Iliad lancerà il suo 5G quando si libereranno tali frequenze . Ne sapremo di più quando pubblicheranno il report annuale con gli obiettivi per il 2020.
Ce ne erano alcune di richieste a milano, con le AAU 3.7GHz nokia, in pratica quelle che usa anche VF. Però non ho idea se abbiano installato o meno.


SUAP MILANO ha detto:
Oggetto installazione di n. 3 antenne Huawei AHP4517R0v06 di h = 200 cm, n. 3 antenne Nokia modello AEQD di h = 90 cm, n. 1 parabola Ø =60 cm, n. 2 parabole Ø = 30 cm, n. 7 RF Module da posizionarsi su una palina di sostegno di h 3.00m ancorata alla palina esistente e apparati trasmissivi
Protocollo SUAP REP_PROV_MI/MI-SUPRO/0205781/4-10-2019
Impresa richiedente
Ragione sociale ILIAD ITALIA S.P.A.
Codice fiscale 13970161009
Indirizzo impianto produttivo
Ubicazione VIA NEGRI GAETANO
 
Amministratore
Staff Forum
Messaggi
26,087
Reazioni
527
Punteggio
113
handymenny ha detto:
Ce ne erano alcune di richieste a milano, con le AAU 3.7GHz nokia, in pratica quelle che usa anche VF. Però non ho idea se abbiano installato o meno.

Per ora non ne ho vista neanche una sui siti ILIAD. Comunque se le pratiche valgono 12 mesi nel giro di poco dovremmo iniziare a vedere qualcosa.

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 
Utente
Messaggi
584
Reazioni
44
Punteggio
28
l’avvio delle attività sul 5G dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2020. “Abbiamo speso 1,2 miliardi per acquistare la licenza all’uso delle frequenze, sarebbe stupido non sfruttarle. E abbiamo raggiunto, superandoli, gli obiettivi sul piano infrastrutturale: al 31 dicembre 2019 erano 3500 i siti 5G-ready realizzati sul territorio italiano. Ma a differenza di alcuni competitor, che stanno essenzialmente lanciando messaggi di marketing, preferiamo aspettare e proporre qualcosa di concreto nel momento in cui l’ecosistema – soprattutto rispetto alla diffusione di device abilitati alle reti di nuova generazione – si sarà rafforzato”.
fonte: https://www.corrierecomunicazioni.i...ro-il-network-sharing-competizione-a-rischio/

chi lancerà per primo il 5G, wind o iliad?
 
Utente
Messaggi
1,040
Reazioni
0
Punteggio
36
katana ha detto:
l’avvio delle attività sul 5G dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2020. “Abbiamo speso 1,2 miliardi per acquistare la licenza all’uso delle frequenze, sarebbe stupido non sfruttarle. E abbiamo raggiunto, superandoli, gli obiettivi sul piano infrastrutturale: al 31 dicembre 2019 erano 3500 i siti 5G-ready realizzati sul territorio italiano. Ma a differenza di alcuni competitor, che stanno essenzialmente lanciando messaggi di marketing, preferiamo aspettare e proporre qualcosa di concreto nel momento in cui l’ecosistema – soprattutto rispetto alla diffusione di device abilitati alle reti di nuova generazione – si sarà rafforzato”.
fonte: https://www.corrierecomunicazioni.i...ro-il-network-sharing-competizione-a-rischio/

chi lancerà per primo il 5G, wind o iliad?


Interessante il dato riportato da Levi, secondo cui le marginalità delle telco italiane sono maggiori rispetto a quelle di altre tcl in europa, nonostante l'arrivo di Iliad.
 
Amministratore
Staff Forum
Messaggi
16,137
Reazioni
568
Punteggio
113
katana ha detto:
l’avvio delle attività sul 5G dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2020. “Abbiamo speso 1,2 miliardi per acquistare la licenza all’uso delle frequenze, sarebbe stupido non sfruttarle. E abbiamo raggiunto, superandoli, gli obiettivi sul piano infrastrutturale: al 31 dicembre 2019 erano 3500 i siti 5G-ready realizzati sul territorio italiano. Ma a differenza di alcuni competitor, che stanno essenzialmente lanciando messaggi di marketing, preferiamo aspettare e proporre qualcosa di concreto nel momento in cui l’ecosistema – soprattutto rispetto alla diffusione di device abilitati alle reti di nuova generazione – si sarà rafforzato”.
fonte: https://www.corrierecomunicazioni.i...ro-il-network-sharing-competizione-a-rischio/

chi lancerà per primo il 5G, wind o iliad?
I 3500 siti 5G ready sono per il 5G 700 che prima del 2022 non sarà realtà.


Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk
 
Utente
Messaggi
1,040
Reazioni
0
Punteggio
36
ilblago81 ha detto:
I 3500 siti 5G ready sono per il 5G 700 che prima del 2022 non sarà realtà.


Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk

Forse su alcune antenne è stata installata la banda 3700, e nei progetti annuali  hanno intenzione di installarla sulle antenne delle principali città con miglior copertura iliad proprietaria, ad esempio Roma-Milano. Vedremo, sarei proprio curioso di sapere i prezzi del 5G Iliad.
 
Amministratore
Staff Forum
Messaggi
16,137
Reazioni
568
Punteggio
113
Yoshito93 ha detto:
Forse su alcune antenne è stata installata la banda 3700, e nei progetti annuali  hanno intenzione di installarla sulle antenne delle principali città con miglior copertura iliad proprietaria, ad esempio Roma-Milano. Vedremo, sarei proprio curioso di sapere i prezzi del 5G Iliad.
Il problema più grande attualmente sul 5G, si chiama nokia. Vedremo se riusciranno a colmare il gap nei confronti dei Cinesi, Huawei su tutti.


Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk
 
Utente
Messaggi
2,271
Reazioni
123
Punteggio
63
Cmq parla di 3500 antenne 5G ready , che da programma dovrebbero essere le antenne totali installate ed equipaggiate a fine anno  per il  4G  , la sottigliezza sta nel fatto che non parla di equipaggiate  ma solo Ready il che vuol dire che il back ma probabilmente manca il resto , in tal senso c'era l'accordo con Cisco per i Router ed il resto 5G Ready e' pronto ma manca il resto , fra l'altro l'accordo con Nokia per il 5G e' con decorrenza dal Gennaio 2020 quindi dubito abbiano installato qualcosa prima   ...........
 
Top