Vodafone e Microsoft: accordo per trasformazione digitale

 Vodafone Business e Microsoft annunciano un nuovo accordo quinquennale strategico per sostenere la trasformazione digitale delle piccole e medie imprese di tutta Europa: le due aziende tecnologiche forniranno nuovi servizi chiavi in mano basati su cloud, che faranno leva su 5Gedge computing e IoT per offrire strumenti innovativi per il lavoro ibrido
– L’accordo si sviluppa a partire da una relazione già esistente tra le due aziende e consentirà di supportare le imprese nella transizione delle loro attività operative al di fuori delle infrastrutture esistenti, con servizi gestiti che mettono insieme rete, cloud e sicurezza.
– Grazie all’unione tra la dimensione globale e la forza di Vodafone Business nelle tecnologie di connettività emergenti, e le piattaforme cloud di Microsoft, i clienti di Vodafone avranno accesso diretto a Microsoft 365Teams Phone System e Microsoft Azure.
– Nel quadro dell’accordo, le aziende collaboreranno per realizzare insieme offerte innovative in aree come il Multi-access Edge Computing (MEC) e l’Internet of Things (IoT) concretizzando i benefici del 5G e delle reti private mobili (MPN).

– La prima area di collaborazione è la Mixed Reality: utilizzando i servizi di edge computing di Vodafone Business insieme al software e al visore HoloLens 2 di Microsoft, le aziende possono migliorare le loro attività e le esperienze di lavoro da remoto e creare processi di onboarding e formazione più fluidi per i dipendenti.
– In un contesto manifatturiero, ad esempio, questa tecnologia immersiva permette agli ingegneri di completare le procedure di manutenzione nella metà del tempo e i nuovi dipendenti possono imparare a far funzionare i macchinari da remoto seguendo istruzioni passo passo. E siccome questa tecnologia può essere utilizzata senza l’utilizzo delle mani, i lavoratori possono seguire istruzioni e consigli continuando a prestare piena attenzione all’ambiente fisico circostante, a beneficio della sicurezza.